Dopo 4 anni, una vagonata di progetti realizzati, ed un’altra sterminata prateria di progetti da realizzare, posso affermare con sicurezza, che la parte più difficile del nostro lavoro, è spiegarlo agli altri.

Dico “nostro” perché oggi non ti parlo solo del mio lavoro di addetto alla pigiatura delle tastiere, ma del lavoro dell’intero Ente di Formazione CDQ ITALIA FORMAZIONE.

Non è difficile spiegare alla gente cosa fa CDQ FORMAZIONE. La difficoltà sta nel capire cosa fa un Ente di formazione in generale, in Italia.

Per misurare il grado di comprensibilità di un argomento ho uno strumento di misurazione scientifica infallibile.

Mia nonna.

Se riesco a spiegare senza intoppi logici un concetto a mia nonna, allora vuol dire che si tratta di un contenuto comunicativo comprensibile e potenzialmente malleabile e comunicabile.

Perché?

Perché mia nonna presenta tutte le caratteristiche di lettura che ha il “pubblico”, oggigiorno:

1. Curiosità, ma soglia dell’attenzione precaria;

2.Voglia di capire, ma necessità di un linguaggio semplice;

3. Necessità di concetti diretti e poche chiacchiere.

Siamo tutti, per i motivi più vari, come mia nonna. E a mia nonna, spiegare ciò che facciamo in CDQ FORMAZIONE, è stato parecchio difficile.

Il motivo invece, è piuttosto semplice. La difficoltà, lo ripeto, sta nel capire cosa fa un Ente di formazione in generale, in Italia.

Ciò ha una ragione molto precisa: non abbiamo capito il ruolo della formazione professionale.

Ci hanno spiegato, fin da piccoli, che bisogna andare a scuola, studiare e imparare. Studiando e imparando un giorno si ottiene un pezzo di carta, che ci permetterà di lavorare e percepire uno stipendio. Non c’è altra strada.

Invece l’altra strada c’è eccome.

Il sistema di formazione professionale è coordinato e allo stesso tempo alternativo al sistema di istruzione.

Hai presente quando dicono che non esistono più i lavori di una volta? Quando dicono che la gente non sa cosa fare e studia cose inutili in attesa di chissà quale lavoro?

Ecco, tutto questo è dovuto alla trascuratezza in cui si lascia la formazione professionale.

Noi invece, siamo qui per questo. Per non lasciare nulla nella trascuratezza.

Quella trascuratezza che fa sembrare tutti gli enti di formazione uguali, e che uguali non lo sono.

La formazione professionale, proprio come l’istruzione, ti mette nelle condizioni di essere pronto per lavorare. Per lavorare al meglio delle tue possibilità.

Ed è quello che facciamo con i cittadini e gli imprenditori che usufruiscono dei nostri servizi:

Facciamo attività di mediazione tra tutte le opportunità che riguardano il lavoro e TE, che hai bisogno di noi per cogliere opportunità che nessuno ti dice, o che nessuno ti spiega a dovere. Formazione, inserimento lavorativo, sviluppo delle competenze e crescita professionale.

Ciò mi riporta alla mente una cosa che mi è successa due anni fa.

Stavo parlando con un vecchio amico di famiglia. Una persona molto simpatica, ma molto avanti con l’età, quando la saggezza, inesorabilmente, ti fa davvero vedere le cose per quelle che sono.

Questo signore mi chiese, con un dialetto stentato e con l’invadenza bonaria che si accetta dagli uomini che hanno vissuto tanto: ”Quindi tu lavori da Pellegrino? Laggiù alla ‘Politica’ ?“.

Probabilmente alludeva all’impegno civile e sociale del padre della nostra direttrice Sara Pellegrino, che negli anni, a suo modo, è diventato un vero e proprio brand politico, nel senso che la gente associa alla sua figura una serie di battaglie perpetrate in difesa dei diritti civili nel nostro territorio.

Ma l’anziano signore, in fondo, non aveva sbagliato. Qui si fa “politica”. Nel senso più alto del termine.

Si fanno azioni che fanno bene alla “polis”, che siano di utilità pubblica e sociale.

Mettere i cittadini e gli imprenditori nelle condizioni ottimali per lavorare è un’azione pubblica, sociale, civile, e quindi politica.

Lo facciamo da anni, con centinaia di cittadini e imprenditori soddisfatti che hanno fatto storia del nostro Ente.

Questa cosa non deve essere sfuggita alla LUM SCHOOL OF MANAGEMENT un’eccellenza italiana della formazione accademica privata.

LUM SCHOOL OF MANAGEMENT e CDQ ITALIA FORMAZIONE hanno stretto un accordo di collaborazione per proporre servizi formativi in questa parte di Regione, rendendoli quindi accessibili e più vicini ai cittadini a cui abitualmente noi ci rivolgiamo.

Tra tanti, che spesso fanno le stesse cose, la

LUM SCHOOL OF MANAGEMENT ha scelto noi, per allargare il raggio d’azione delle sue proposte formative e per mettere a punto nuovi progetti di crescita culturale in questo territorio.

Siamo entusiasti e impazienti di iniziare questa nuova avventura che, ancora una volta, ci suggerisce che stiamo percorrendo la strada giusta.

Vuoi sapere cosa CDQ FORMAZIONE e la LUM SCHOOL OF MANAGEMENT hanno in serbo per te? Non vuoi perdere neanche un aggiornamento sulle opportunità formative provenienti dalla Regione Puglia e non solo?

Ti basta cliccare qui, e iscriverti alla newsletter. Batterai tutti sul tempo, e coglierai al volo ogni occasione per migliorare la tua vita professionale.

 

A presto!

Stefano – Area Progettazione

Clicca qui per visualizzare tutti gli articoli del blog →

Inserisci un commento


Sign up to our newsletter!


[contact-form-7 404 "Not Found"]
[contact-form-7 404 "Not Found"]