Quando arriva la fine dell’anno, si sa, è tempo di bilanci.

Certo non possiamo affermare che il 2020 sia stato uno dei migliori anni della nostra vita e tracciare una linea che ci aiuti a salvare quanto di buono c’è stato rispetto agli eventi negativi, diventa un’impresa ardua.

È un discorso che vale per tutti, a prescindere da età, impiego, condizione sociale.

Ma oggi non voglio parlare di tutti.

Voglio focalizzarmi su di te e su tutti i ragazzi come te, quelli che nel gergo vengono definiti Neet.

Sai cosa vuol dire giovani Neet?

È un acronimo inglese che sta per  giovani che non lavorano né studiano e che, apparentemente, non hanno una prospettiva per il proprio futuro.

È davvero così?

Beh, a questa domanda non saprei dare risposta.

Non sono nella tua testa e non posso sapere quali siano le tue aspirazioni, i tuoi progetti e quanto ti impegni per realizzarli.

Posso, però, guardarmi intorno, ascoltare le conversazioni al bar (quando si può andare) parlare con i ragazzi della tua età, leggere giornali e articoli e capire un po’ quale sia la tendenza.

Beh, proprio da uno di questi ultimi emerge che la tendenza seguita per tutto il 2020 non sia stata affatto positiva.

Pare, infatti, che gli effetti della pandemia abbiano peggiorato un dato tutt’altro che incoraggiante anche nei periodi precedenti.

La percentuale dei giovani Neet sembra sia cresciuta fino a toccare il 20,7% nel corso dell’ultimo anno.

Una condizione che ha riguardato certo tutta l’Europa, pur vedendoci comunque all’ultimo posto in classifica in quanto a lavoro e istruzione.

Da chi o cosa dipende?

Voglio essere sincera con te, spezzando una lancia a tuo favore, da una parte, e tirandoti un po’ le orecchie dall’altra.

Sì, perché certamente il nostro Paese, e ancor più il Sud Italia, non splende per occasioni di lavoro e prospettive occupazionali per giovani della tua età.

Con le misure adottate per circoscrivere i contagi, negli ultimi 9 mesi, poi, certo la situazione non è migliorata, anzi. Se mai ci fossero poche opportunità, queste sembrano essere andate completamente in fumo.

Scrivo sembrano, perché in fondo, a ben guardare, non è proprio così.

Già – e qui arriva la mia tirata d’orecchie – tante volte i giovani Neet si cullano proprio sull’assenza di prospettive per il loro futuro, dandosi per vinti a priori e non provando neanche a fare un tentativo per cambiare le sorti.

Così, piuttosto che spendere tempo a cercare lavoro o un corso che ti insegni un mestiere, preferisci rimanere rintanato nella tua camera aspettando la manna dal cielo.

Preferisci, anzi, lamentarti con i tuoi coetanei, genitori, fratelli, parenti, conoscenti, della condizione in cui vivi, scaricando colpe e responsabilità su imprenditori, politica, sistema, territorio e chi più ne ha più ne metta.

Ma, prova per un attimo, a riflettere sul serio e a darti una risposta a queste domande:

  • stai davvero facendo di tutto per costruirti un futuro professionale?
  • hai davvero la certezza matematica che non ci siano occasioni per te?

No, perché, sai, a quest’ultimo proposito avrei qualcosa da dirti.

Si tratta di un’occasione, di quelle a cui dire di no vuol dire rifiutare anche solo l’idea di costruirselo un futuro professionale.

Una di quelle opportunità che, se ignorate, allora vuol dire non fare assolutamente nulla per cambiare la propria condizione.

E a questo punto, alla domanda “Da chi dipende?” ci sarebbe solo una risposta “Da te ed esclusivamente da te!“.

Ma di quale occasione ti sto scrivendo?

Si tratta dei corsi di formazione rivolti ai giovani Neet, organizzati da CDQ formazione e finanziati dal programma Garanzia Giovani, che ti consentono di acquisire competenze specifiche per praticare un mestiere, senza muovere un passo da casa tua e ricevendo persino un bonus di partecipazione pari a 2 Euro all’ora.

Della serie, non avresti nulla da perdere, ma tutto da guadagnare.

Sì, perché, in una manciata di ore, avresti la possibilità di:

  • aprire la tua mente sulle professioni più ricercate, al momento, in Puglia,
  • conoscere altri giovani Neet come te,
  • confrontarti con professionisti del settore, a tua disposizione, per chiarirti le idee sul tuo futuro,
  • seguire un corso di formazione che qualifichi le tue competenze,
  • mettere sul tuo curriculum vitae un “pezzo di carta” che dimostri le competenze acquisite,
  • rimanere a casa o dove preferisci, perché le lezioni saranno completamente online,
  • non spendere neanche un  centesimo dei risparmi tuoi  o dei tuoi genitori,
  • ricevere un bonus di partecipazione di 2 Euro per ogni ora in cui sarai presente al corso.

Ora che spero di aver catturato la tua attenzione, lascia che ti elenchi tutti i corsi attivati su questo programma.

Gestione dei flussi aziendali e mansioni di segreteria

Un corso di 140 ore che in cui imparerai le mansioni principali di gestione del front office e back office

Procedure Amministrative e contabili d’Impresa

200 ore per imparare i fondamentali della contabilità aziendale, in modo che tu possa gestirla autonomamente all’interno di un’impresa.

Tecnico della logistica

Questo corso ti preparerà alla gestione del magazzino, quindi ai suoi cicli di ingresso e uscita merce, all’utilizzo del software di gestione, come di organizzazione delle scorte e degli spazi. Le lezioni dureranno complessivamente 200 ore.

Grafica, fotografia digitale e videoediting

Una figura sempre più richiesta da aziende e agenzie di comunicazione.

Nello specifico imparerai a coniugare le competenze di grafica digitale con quelle di fotografia e di videoediting. Anche in questo caso il corso avrà una durata complessiva di 200 ore.

Preparazione alla certificazione informatica

Si tratta del corso dedicato a chi desidera ottenere la certificazione informatica, dandoti la possibilità di avere la Certificazione Eipass in regalo oppure il bonus  di partecipazione.

La durata del corso sarà di 200 ore.

Web designer

Passando in rassegna i principali linguaggi di programmazione, imparerai a progettare e realizzare siti Web. Durata delle lezioni: 200 ore.

Segretaria/o di studio medico

Un corso che ti preparerà alla gestione del fronte e back office, alla gestione del calendario degli appuntamenti a relazionarti con i pazienti e utilizzare i software gestionali più conosciuti.

200 ore per prepararti ad assumere questo ruolo nei principali studi medici.

Assistente Infanzia (da 0 a 3 anni) e Assistente Infanzia Avanzato (da 3 a 6 anni)

Si tratta di due corsi differenti, ognuno della durata di 200 ore ciascuno e rivolto a chi desidera lavorare a contatto con i bambini, per fasce d’età differenti.

Direi che ce n’è per tutti i gusti e le propensioni personali.

Tutto quello che devi fare è semplicemente chiarirti le idee su cosa intendi fare da grande, visitare la pagina dedicata del nostro sito e compilare il form del corso che più ti interessa.

Nel giro di pochi giorni verrai ricontattato dallo staff CDQ Formazione per tutti i dettagli e le info necessarie a perfezionare la tua iscrizione.

Non pensarci troppo, però, perché il programma scadrà il 30 giugno 2021 e per quella data tutti i corsi dovranno essere completati.

Ecco, dunque, una strada molto valida per trasformare quella che sembra una sorte segnata per i giovani Neet, in una valida opportunità per ribaltare i dati e le opinioni comuni.

Ora, tocca a te.

Ti aspetto.

Paola – Responsabile Comunicazione CDQ Formazione

Leave a Comment

[contact-form-7 404 "Not Found"]
[contact-form-7 404 "Not Found"]