Individuare il master più adatto alle tue aspirazioni non è un gioco da ragazzi. A immaginarlo, magari mentre stai ancora preparando la tesi e sei proteso verso il post-laurea, hai la sensazione di avere le idee chiarissime. Ma dopo? Dopo che hai scaricato la tensione e desideri solo ripartire per trovare quanto prima il lavoro dei tuoi sogni, sai come muoverti?

Ti fai due conti in tasca, inizi ad ascoltare le esperienze dei tuoi amici che si sono mossi prima di te, dai una sbirciatina su internet e BAM, improvvisamente tutta questa sicurezza svanisce.

Navighi nel mare magnum delle proposte che ti bombardano su tutti i fronti, la confusione cresce, inizi seriamente a dubitare se ne valga la pena.

Beh, ora che sei atterrato qui, per prima cosa fai un bel respiro, svuota la mente e poi continua a leggere, perché oggi ho intenzione di svelarti le 5 regole definitive per individuare il master più adatto alle tue aspirazioni.

Perché hai delle aspirazioni, vero?

Non fraintendermi, non voglio mettere in dubbio la tua determinazione ma, come ti dicevo, un conto è proiettarsi verso il futuro prima della laurea, un conto è farlo dopo, a mente fredda, lucida.

È come scoprire il vaso di Pandora  al contrario, improvvisamente hai la sensazione di non sapere più chi sei, da dove vieni e in quale direzione andare, per quante domande affollano la tua mente. Sono i venti dell’indecisione e dei tentennamenti che, se prendono il sopravvento, possono bloccarti per molti mesi.

Facciamo chiarezza.

Devi far chiarezza e visualizzare il percorso per salire su, in vetta alla montagna, esattamente dove meriti di essere alla fine dei tuoi sforzi.

Prosegui la lettura e scopri con me le 5 regole definitive per individuare il master più adatto alle tue aspirazioni.

1. ENTE EROGATORE ED EDIZIONI PRECEDENTI

Ora che un po’ ti sei informato, probabilmente ti sarai reso conto del fatto che la parola Master è sulla bocca di tutti.

Spesso nasconde la frequenza a semplici corsi che alla fine non prevedono neanche un esame finale per certificarti, men che meno delle esperienze pratiche, dei project work, dei contenuti validi e aggiornati.

Valutare il peso dell’ente erogatore è già metà del lavoro.

È importante distinguere in tal senso Enti privati da Università.

Generalmente le seconde, oltre a fornirti solide conoscenze e valide competenze, rilasciano certificati spendibili anche ai fini di concorsi pubblici.

Per cui, se parallelamente al settore privato, intendi provare anche qualche concorso nella Pubblica Amministrazione piuttosto che nella scuola, sappi che solo i master universitari ti consentono di accumulare più punteggio.

Al di là di quest’ultimo aspetto, per individuare il master più adatto alle tue aspirazioni, bisogna tener presente anche il numero di edizioni del master che si sceglie di frequentare.

Converrai con me che percorsi appena lanciati sul mercato, con a malapena 0-1-2 edizioni passate, sono ancora in fase di collaudo.

Meglio propendere per master che abbiano almeno più di tre edizioni alle spalle.

È il tempo necessario all’ente formativo per sviluppare le necessarie relazioni anche con il sistema delle imprese.

2. OBIETTIVI SPECIFICI E PROGRAMMA DIDATTICO

Ci sono master sul mercato che mi sento di definire minestrone.

Sì perché spaziano tra i più disparati argomenti, che seppur riconducibili allo stesso ambito, in realtà non ti specializzano.

Fossi in te guarderei con sospetto a questo tipo di offerta perché, evidentemente, è fatta per catalizzare il maggior numero di iscritti, piuttosto che fornirti gli strumenti giusti per affrontare il mondo del lavoro.

Per cui, quando ti sarai fatto un’idea più chiara dell’ente e del master che intendi seguire, punta subito agli obiettivi e al programma didattico e rispondi a queste tre domande:

1. Gli obiettivi sono specifici?

2. Gli argomenti trattati sono mirati?

3. I direttori e coordinatori scientifici hanno un curriculum solido?

Se le risposte sono affermative a tutti e tre i quesiti, allora inizia a prendere sul serio la proposta, diversamente desisti.

3. RAPPORTO CON IL TESSUTO PRODUTTIVO

Tra i parametri per Individuare il master più adatto alle tue aspirazioni avrei voluto riportarlo al primo punto, perché credo sia la conditio sine qua non per scegliere quello giusto.

Anzi, per muoversi nella direzione giusta in base a dove immagini il tuo futuro.

Se, ad esempio, le tue aspirazioni sono legate al tuo territorio, non intendi allontanarti più di tanto e vuoi affermarti proprio lì dove sei nato, allora devi tastare il polso al mercato del lavoro, prima di scegliere il master.

Qual è il settore che va per la maggiore?

Che ruolo vorresti ricoprire?

Puoi svolgere il mestiere che desideri nel luogo che hai scelto?

Se sogni una scrivania in radica nel tuo ufficio di 30 mq all’interno di una grossa multinazionale e il tuo territorio è costellato di PMI, forse devi rivedere qualcosa.

Assolto questo dubbio, sarà molto più semplice valutare se l’ente e il master che intendi scegliere sono in linea con le tue aspirazioni.

Se questo, più di tutto, ti propone un’offerta in linea con il tessuto produttivo locale.

Ancora, se i suoi rapporti con le imprese sono solidi e puoi contare su un valido riconoscimento del percorso che hai svolto, quando presenterai i curricula nelle diverse aziende.

4. PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Non prendiamoci in giro, i settori non sono tutti uguali e non offrono tutti gli stessi sbocchi lavorativi e le stesse probabilità di trovare lavoro, subito dopo.

Se vogliamo, un po’ si ricollega al punto precedente, ma qui, il discorso è più specifico.

Per individuare il master più adatto alle tue aspirazioni valutare questo aspetto è fondamentale.

Nella locandina che descrive il master devono essere chiaramente indicati gli sbocchi occupazionali correlati al programma didattico e agli obiettivi.

Se c’è scritto che ti specializzerai in project management, ad esempio, e nel programma didattico non trovi neanche un riferimento al budgeting, allora mi spiace dirtelo ma c’è qualcosa che non quadra.

Stai leggendo solo parole messe lì a caso, ma non c’è una vera assonanza e completezza dei contenuti rispetto al lavoro che dovresti saper svolgere, al termine del percorso.

Bastano tre passaggi per rendersi conto se è quello giusto o meno.

ASPIRAZIONI LAVORATIVE —> PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI DEL MASTER —> COERENZA DELL’OFFERTA FORMATIVA.

Se coincidono vai pure avanti, altrimenti volta pagina.

5. RAPPORTO COSTO-QUALITÀ

Si potrebbe aprire un mondo su questo punto, ma mi limiterò a specificare semplicemente che il budget non è un aspetto da trascurare.

Al di là delle tue disponibilità, conta la proporzione.

Se hai raccolto informazioni ricche, afferenti ad un’offerta corposa, fatta di numerosi contenuti e parecchi nomi di docenti, ma il costo è irrisorio, beh, forse la qualità degli uni e degli altri non sarà elevata.

Attenzione, non ti sto dicendo che quello che costa di più è il più valido, anzi. Ma deve essere consono a: numero di edizioni, corpo docente, programma didattico, servizi inclusi, tutoraggio, e così via.

Prezzi troppo elevati a fronte di una scarsa offerta, sparati da enti sconosciuti, alla prima edizione, hanno lo stesso valore di prezzi troppo bassi proposti alla XX edizione, per un numero di partecipanti che supera le 50 unità e un numero di materie che va oltre le 20 proposte.

Insomma, nessuno dei due va bene.

Ora che hai terminato questa mini-guida, hai le idee più chiare?

No.

Bene, devi far pratica, valutare i master tenendo conto di quanto ti ho appena scritto per renderti conto che seguendo questa strada ti sarà più facile valutare la validità di un master piuttosto che un altro.

Ciò nonostante non ho ancora finito.

Già, non sono quella che ti propina solo domande e concetti astratti, voglio mostrarti nella pratica quali master sul mercato possono essere davvero validi e perché.

Te ne riporto tre, molto specifici, orientati alla formazione di figure professionali specializzate e fortemente rispondenti alle più diffuse richieste del mercato lavorativo.

Sai mai se tra questi riuscirai a individuare il master più adatto alle tue aspirazioni.

Fanno tutti parte di una formula studiata a tavolino per permetterti di ottenere il massimo risultato, col minimo (e nessuno) esborso di denaro e, soprattutto, a pochi passi da casa.

Si tratta della formula composta da CDQ Formazione + la School of Management dell’Università LUM Jean Monnet + bando di finanziamento della Regione Puglia Pass Laureati.

Proprio in occasione del bando Pass Laureati, grazie al quale la Regione Puglia coprirà il costo del master che sceglierai di frequentare, dietro apposita domanda, abbiamo stretto una collaborazione con la School of Management dell’Università LUM Jean Monnet, per permetterti di frequentare alcuni master di primo livello nella nostra sede di Canosa di Puglia.

I master in questione sono principalmente tre e li abbiamo scelti dopo un’attenta analisi del mercato lavorativo del nostro territorio, in modo da offrirti una possibilità concreta di investire il tuo tempo e i tuoi sforzi in percorsi formativi immediatamente spendibili nel mercato del lavoro locale.

Nella nostra formula abbiamo inserito i seguenti indirizzi.

MASTER DI I LIVELLO IN AGRIFOOD, WINE AND LOCAL MANAGEMENT

Converrai con me che se c’è un settore che non risente della crisi, al netto di ciò che stiamo vivendo, è proprio quello dell’agroalimentare, del buon cibo, delle tradizioni e del territorio.

Specie in Puglia, questi elementi costituiscono negli ultimi anni un potente richiamo turistico, quali elementi identificativi che hanno reso la Puglia un simbolo in tutto il mondo.

Inutile spiegarti che quando questa fase terminerà e si sentirà l’esigenza di rilanciare il turismo, lo si farà proprio partendo dal food, dal vino e dal territorio.

Frequentando il master universitario in Agriffod, Wine e Local Management imparerai molto sulla gestione di un’impresa agroalimentare, sull’innovazione e la sostenibilità, sul marketing di questo settore e acquisirai tutte quelle skills legate alla promozione e alla comunicazione necessarie a ricoprire uno dei seguenti ruoli:

  • Product manager
  • Marketing manager
  • Brand manager
  • Export manager
  • Sales manager
  • Responsabile della comunicazione
  • Web marketing specialist

Secondo quanto previsto dall’offerta della School of Management della LUM, il master dovrebbe svolgersi a Lecce, per una durata di 1500 ore totali, di cui 410 in aula, 720 di attività di approfondimento formativo e 350 ore di tirocinio, e avere un costo pari a 7.500 Euro.

MASTER DI I LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE & HUMAN RESOURCES MANAGEMENT

Altra figura cruciale nel mercato del lavoro è proprio colui che si occupa di gestire il Capitale Umano, specie in un momento storico come questo, in cui tutto l’assetto organizzativo sta cambiando e sono richieste competenze specifiche.

Nuovi modelli organizzativi basati sul lavoro per progetti e l’incedere sempre più veloce della formula dello smart working; l’esigenza pressante di sviluppare il patrimonio di competenze e talenti aziendali; l’emergere di nuovi strumenti basati sulle tecnologie intranet per la gestione della comunicazione e della formazione; la gestione delle diversity e delle componenti multiculturali della forza lavoro; l’emergenza del concetto di sostenibilità e etica aziendale, ti assicuro che sono tutte esigenze che toccano anche le aziende pugliesi e di cui si sentirà forte il bisogno nei prossimi mesi.

Grazie al master acquisirai conoscenze e competenze fondamentali nel:

  • La direzione delle Risorse Umane: la sua organizzazione e le nuove frontiere
  • General Management
  • La selezione del personale
  • La formazione e la comunicazione interna
  • Organizzazione e Lean accademy
  • Contrattualistica e Relazioni Industriali
  • Amministrazione e payroll
  • Workshop tematici: case history di HR Management
  • HR digital transformation

Competenze che ti permetteranno di ambire a ruoli di selezione, gestione e reclutamento di risorse umane nelle agenzie interinali come nelle stesse aziende private.

Complessivamente il master avrà una durata di 1500 ore,  con la stessa suddivisione del master precedente, nella sede di Casamassima, secondo quanto previsto dal programma della LUM e ad un costo di 7.500 Euro.

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE IMPRESE SOCIALI, DEL WELFARE E DELLA PREVIDENZA SOCIALE.

Un master che ti consentirà di ricoprire uno dei seguenti ruoli:

  • Dirigente, manager, funzionario di imprese sociali, cooperative sociali, consorzi, fondazioni, ONLUS, associazioni di volontariato, RSA, associazioni nazionali di categoria, aziende nonprofit in generale.
  • Responsabile o coordinatore di progetti per servizi alla persona erogati da imprese sociali, organizzazioni non profit o in concessione dalla pubblica amministrazione;
  • Responsabile o funzionario di imprese private impegnate in attività di sostegno alla finanza etica, al commercio equo e solidale o all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.
  • Consulente di organizzazioni private o pubbliche che operano per lo sviluppo delle imprese sociali e del settore non profit.
  • Funzionario, consulente o responsabile di politiche di sviluppo del welfare (piani sociali, convenzioni, esternalizzazione di servizi).

Insomma, certamente c’è di che scegliere anche dalle nostre parti, alla luce di tutte le ulteriori opportunità di finanziamento messe a disposizioni dalle singole Istituzioni.

Nell’apprendere il mestiere, certamente affronterai tematiche legate alla Corporate Social Responsability, alle innovazioni e al management delle imprese sociali, il funderaising e gli assetti organizzativi e molto altro.

La durata del master è sempre di 1500 ore, articolate in 400 ore di lezioni frontali, 750 di project work e 350 di tirocinio. Il costo ammonta a 600o Euro e la sede prevista è Milano.

Bene, leggendo attentamente queste presentazioni molto sintetiche avrai notato certamente due aspetti:

  • Le sedi dei master, rispettivamente a Lecce, Casamassima e Milano
  • I costi non proprio accessibili a chiunque.

Grazie alla formula di cui ti ho scritto all’inizio, però, anche questi che sembrano punti a sfavore, per te che desideri frequentare un master vicino casa e senza dissanguare il portafoglio è possibile.

L’accordo stretto tra CDQ Formazione e School of Management dell’Università LUM Jean Monnet ti permetterà infatti di frequentare uno dei tre master che sceglierai, nella nostra sede di Canosa di Puglia, senza coprire chilometri e chilometri al giorno.

Mentre, partecipando al Bando Pass Laureati della Regione Puglia, avrai la possibilità di vederti riconosciuto l’intero costo del master, con una spesa per te pari a ZERO.

Ora, mi rendo conto, il tuo unico dubbio è legato al QUANDO sarà possibile iniziare.

Comprendi bene che ora come ora ci torna difficile stabilire una data certa, ma se le condizioni lo permetteranno, i corsi partirebbero certamente da settembre 2020.

Il che vuol dire che di tempo non ne hai tantissimo, soprattutto se intendi candidarti al Bando Pass Laureati.

Senza temporeggiare troppo, prendi contatti con lo staff CDQ Formazione e compila il form a questa pagina, per ricevere tutte le informazioni più approfondite in merito all’offerta appena presentata, conoscere i dettagli e sapere come iscriversi. In questo modo non verrai colto impreparato e, qualora decidessi, sarai già pronto a procedere.

Come vedi, anche se il mondo sembra essersi fermato, in realtà sta semplicemente procedendo a passo più lento, ma comunque sta procedendo.

Le opportunità ci sono, le occasioni per costruire un carriera solida grazie a una formazione riconosciuta anche e ora hai anche gli strumenti giusti per individuare il master più adatto alle tue aspirazioni.

Dipende solo da te se rimanere tutto il tempo ad aspettare che l’emergenza passi  o approfittare della calma apparente per raccogliere tutti gli strumenti utili a ripartire più veloce di prima.

Sono certa che farai la scelta giusta.

A presto.

Paola – Responsabile Comunicazione CDQ Formazione

Leave a Comment

[contact-form-7 404 "Not Found"]
[contact-form-7 404 "Not Found"]