POR PUGLIA FESR/FSE 2014-2020 – approvato con Decisione C (2015) 5854 del 13/08/2015 – Asse X – Azione 10.3 – Sub Azione 10.3 d – AVVISO PUBBLICO SPERIMENTALE n.1/FSE/2019 “Operatore Socio Sanitario (O.S.S.) Protocollo d’Intesa dell’11 aprile 2016 e integrazione del 20/07/2016” approvato con Atto Dirigenziale n. 57 del 4/02/2019 pubblicato in B.U.R.P. n. 18 del 14/02/2019 e s.m.i. Graduatoria A.D. n. 916 del 26/07/2019 (BURP n. 90 del 08/08/2019)

OPERATORE SOCIO SANITARIO Protocollo d’Intesa dell’11/04/2016 e integrazione del 20/07/2016

Codici progetto

– OSS1FSE19-BT-8
– OSS1FSE19-BT-9

ORGANISMO FORMATIVO
CDQ ITALIA FORMAZIONE

Obiettivo dell’intervento è la formazione di una classe di nuovi operatori socio sanitari, caratterizzati da competenze più solide (frutto del connubio tra istruzione e formazione professionale) e più consapevole delle proprie prospettive occupazionali, grazie agli strumenti messi a disposizione dalla formazione professionale.

African-american,Female,Doctor,In,Clinic

DESTINATARI

Studenti iscritti all’ Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Giuseppe COLASANTO”, nell’anno scolastico 2017/2018, alla classe terza e alla quarta degli istituti professionali allocati nella provincia BAT.

 

RISORSE UMANE COINVOLTE

Il corpo docente è composto da risorse qualificate e con esperienza nel settore disciplinare in oggetto, sia dal punto di vista dell’erogazione della formazione, sia dal punto di vista didattico.

 

SEDE

Il progetto è realizzato nella sede dell’I.I.S.S. “Giuseppe COLASANTO” e presso la sede dell’Organismo formativo CDQ Italia Formazione che dispone delle risorse strumentali indispensabili alla migliore riuscita dell’intervento formativo.

 

MATERIALI DIDATTICI

Teoria : Videoproiettore;  computer;  Dispense per ogni modulo di corso;

Per la parte pratica:- letto articolato; – sedia a rotelle – biancheria piana; – contenitori per il trasporto di materiali;- manichino anziano;- termometro timpanico;- contenitore per l’urocoltura;- contenitore per la coprocoltura;- presidi per l’igiene personale;- padella e pappagallo;- traverse;- pannoloni;- sacca di drenaggio delle urine; – deambulatore; – utensili per l’alimentazione; – cannula faringea; – presidi con soluzione alcolica per l’igiene delle mani;- modulistica per la gestione dei rifiuti; – modulistica per il ricovero/dimissione. DPI :- guanti in lattice pesanti;- guanti per rischio chimico e microbiologico;- maschera pieno facciale con filtro;- manichino per BLSD.

 

MISURE DI ACCOMPAGNAMENTO

1.Giornata di Formazione/ informazione sulle prospettive occupazionali della figura in oggetto. La giornata ha l’obiettivo di fornire ai discenti una panoramica sulle diverse prospettive occupazionali che il mercato del lavoro oggi offre alla figura di operatore socio sanitario.

2.Orientamento in uscita: si procederà al bilancio delle competenze e al colloquio individuale di career coaching, finalizzato ad analizzare le proprie attitudini ed anche il percorso compiuto per valorizzarlo appieno, valorizzarlo, trovando insieme all’orientatore, la maniera migliore per impiegare la qualifica professionale in oggetto. Questa fase risulterà cruciale per indirizzare la vita professionale del discente. Al discente verranno forniti spunti per l’esercizio del lavoro autonomo. E spunti utili per l’ingresso in strutture socio-sanitarie pubbliche e private.

 

TIROCINIO

Per ciascun partecipante è prevista una fase di tirocinio della durata complessiva di 450 ore, delle quali 225 in struttura sanitaria e 225 in struttura residenziale assistenziale. Il tirocinio ha lo scopo di far conseguire le competenze previste dal profilo dell’Operatore Socio Sanitario attraverso l’esperienza diretta nei Servizi e sulla base delle conoscenze e capacità acquisite durante il percorso teorico. Nella logica della continuità della formazione, processo trasversale all’intera durata dell’attività di tirocinio sarà l’“affiancamento” momento in cui operatori sanitari esperti ed in virtù della conoscenza profonda dell’organizzazione della struttura, dell’esperienza maturata e dell’ampiezza di vedute, guideranno e sosterranno il formando nell’imparare e utilizzare in modo efficace le tecniche possedute o acquisite, in relazione agli obiettivi organizzativi.

 

ESAME DI QUALIFICA

L’esame per il conseguimento della qualifica professionale di Operatore Socio Sanitario sarà svolto in ottemperanza a quanto stabilito nel Regolamento Regionale n. 28 del 18/12/2007 così come modificato dal Regolamento Regionale n. 17 del 03/12/2018. Saranno ammessi agli esami finali esclusivamente gli allievi che avranno frequentato l’attività formativa per un numero di ore non inferiore al 90% della durata complessiva della stessa (nelle diverse forme previste: formazione d’aula, esercitazioni e stage tirocinio pratico). Sarà rilasciato l’attestato di qualifica, qualora il partecipante abbia superato con esito positivo le prove finali di accertamento delle competenze.