Riuscire a individuare un mestiere che ti fa trovare subito lavoro, di questi tempi, non è affatto facile.

La crisi occupazionale che coinvolge i giovani già da diversi anni certo non è migliorata, soprattutto dopo gli effetti del lockdown sull’economia del Paese.

Ci sono dei mestieri, però, che sembrano non aver mai subito le conseguenze più negative della crisi, non hanno mai conosciuto battute d’arresto e sono ancora richieste come il pane.

Scrutando tra le diverse fonti informative, sia nazionali che regionali, negli ultimi anni, ce n’è uno che più di altri si afferma come il mestiere che ti fa trovare subito lavoro: l’elettricista.

Hai letto bene.

Contrariamente a quanto molti pensano, all’importanza di trascorrere molto tempo sui libri per ottenere qualifiche di studio elevate, i mestieri artigiani non sono affatto passati di moda, anzi.

Proprio nel momento in cui le amministrazioni pubbliche non assumono e le aziende licenziano, stanno ritornando parecchio in voga.

Per mestieri artigiani intendo tutti quelli che richiedono un lavoro manuale utile a ciascuno di noi per vivere al meglio la vita di tutti i giorni.

Pensa al fabbro, al calzolaio, al sarto, al muratore, all’idraulico, e tanti altri ancora.

Senza di loro, riuscire a mettere a posto i piccoli e grandi inconvenienti che si verificano in casa sarebbe impossibile.

Che si tratti di sistemare un vestito appena comprato, riparare un tubo che perde acqua, incollare la suola di quelle scarpe che tanto adori, le maestranze artigiane sono figure professionali irrinunciabili, di cui nessuno, dal privato cittadino fino alle aziende, può fare a meno.

Tra tutti questi, il mestiere che ti fa trovare subito lavoro si conferma l’elettricista.

A evidenziarlo non sono certo io, ma studi effettuati nel tempo da parte di agenzie e portali specializzati nelle offerte di lavoro, in grado quindi di avere perfettamente il polso del mercato del lavoro in ogni momento.

Ad esempio, solo qualche anno fa, lo studio condotto da Lavorofatto, il sito per tutti i lavori di casa che mette in contatto i committenti con artigiani referenziati ha condotto una ricerca tra gli artigiani pugliesi specializzati nei lavori di manutenzione della casa.

L’osservatorio ha poi incrociato i dati con i preventivi ricevuti quotidianamente dagli utenti, riscontrando una percentuale di gran lunga superiore per la figura dell’elettricista, 60% di ingaggi, rispetto ad altri professionisti.

Dati che anche quest’anno vengono confermati dallo studio condotto da ManPower Group, multinazionale statunitense del lavoro, che posiziona il settore elettronico tra i primi 10 in Italia, in cui c’è più richiesta da parte di aziende e privati.

Una richiesta che molto spesso non trova risposta da parte di lavoratori realmente qualificati e competenti.

Per diventare un bravo elettricista, infatti, non ci si può improvvisare.

È necessario seguire un percorso ben preciso, acquisire competenze ed essere qualificati.

L’elettricista, di fatto, si occupa della progettazione, installazione e manutenzione di sistemi e componenti elettrici in abitazioni, fabbriche, uffici, strutture commerciali, edifici pubblici come scuole e ospedali. Provvede all’allacciamento degli impianti alla rete di distribuzione dell’energia elettrica.

Non è solo colui che viene a installare il televisione o a riparare la lavastoviglie quando è rotta, ma svolge un ruolo fondamentale nell’assicurare il funzionamento di tutti gli apparecchi elettrici che ci circondano.

In ambito domestico, l’elettricista, generalmente, si occupa di allacciare alla rete elettrica sistemi di illuminazione, elettrodomestici, impianti domotici, citofoni, impianti di condizionamento e termoidraulici, antifurto e telecamere di videosorveglianza, impianti per l’automazione di cancelli, antenne, impianti fotovoltaici o con pannelli solari.

Ma può svolgere il mestiere anche a livello industriale.

Può infatti lavorare come dipendente in aziende di installazione e manutenzione di impianti elettrici (settore impiantistica), insieme ad altri professionisti, oppure direttamente presso imprese produttive, aziende metalmeccaniche e realtà industriali che prevedono una squadra di elettricisti interna per le attività manutenzione ordinaria e straordinaria.

Le competenze necessarie per svolgere il mestiere che ti fa trovare subito lavoro si possono sintetizzare in questo modo:

  • Conoscenze di elettrotecnica
  • Capacità di lettura di schemi elettrici e disegni dei circuiti
  • Competenza nella realizzazione, installazione e manutenzione di impianti elettrici
  • Competenza nel montaggio e cablaggio di quadri elettrici civili e industriali
  • Conoscenza degli strumenti e utensili da lavoro dell’elettricista
  • Precisione e buona manualità

Tutte conoscenze che non si possono certo acquisire dalla sera alla mattina, ma richiedono tanta gavetta e molta attività sul campo.

La strada migliore da seguire è quella di frequentare un corso professionale in grado di trasmetterti le giuste competenze, attraverso lezioni svolte da professionisti esperti della materia.

Questo è esattamente quello che fa CDQ Formazione.

Già in passato abbiamo avuto esperienze molto positive e un ottimo riscontro da parte dei ragazzi, con il corso per Operatore Tecnico,Elettronico/Antennista, svolto nell’ambito del programma di finanziamento regionale Nuove Figure Professionali.

Se vuoi leggere le testimonianze da parte di chi ha già frequentato i nostri corsi, puoi consultare la pagina dedicata.

Molto presto daremo nuovamente l’opportunità a te e tanti altri ragazzi come te, che desiderano apprendere un mestiere che ti fa lavorare subito, come quello dell’elettricista, di formarsi e conseguire un titolo qualificante.

Per non perdere nessun aggiornamento ed essere tra i primi a scoprire tutte le novità che stiamo predisponendo per te, iscriviti alla newsletter CDQ Formazione o contattaci allo 0883 885522.

A presto

Paola – Responsabile comunicazione CDQ Formazione

Leave a Comment

[contact-form-7 404 "Not Found"]
[contact-form-7 404 "Not Found"]